WATERLIFE

Maurizio Boscheri è uno degli 80 artisti che in creatività ridanno vita a water e bidè.
vaterlife_1

Maurizio Boscheri è uno degli 80 artisti che in creatività ridanno vita a water e bidè.

Da un idea di Maurizio Menestrina offerta alle Lega Tumori di Trento, le opere saranno messe all’asta a scopo benefico.

• 70 opere tra water e bidet dismessi, riciclati interpretati e trasformati da 70 artisti trentini
• il risultato della sperimentazione di 7 alunni dell’Istituto A. Vittoria di Trento e delle 5 classi della Scuola Primaria di Verla, 2 classi della Scuola Primaria di Palù e 2 classi della Scuola Secondaria di Primo Grado – Cembra
• percorso formativo di educazione alla salute
• uno spazio-aula dove incontrare esperti per attività con giovani, classi, gruppi (da calendarizzare con gli insegnanti)
• informazioni scientifiche corette su prevenzione primaria e secondaria, stili di vita, screening
• sana alimentazione con i prodotti trentini

Trento, Centro Fiere CTE via Briamasco 5
dal 21 novembre 2011 al 4 dicembre 2012.
orario 9.00-12.00 e 16.00-20.00
Inaugurazione mostra : domenica 20.11 ore 18.00, saranno presenti le autorità
Catalogo disponibile in mostra TRENTO.

vaterlife_2 vaterlife_3

Prendete una serie di water e bidet rotti o dismessi, metteteli nelle mani degli artisti trentini ed ecco fatto il miracolo: “Waterlife”, una serie di colorati capolavori che saranno in mostra da lunedì prossimo a Trento Fiere fino al prossimo 4 dicembre. Un’iniziativa di solidarietà della Lilt per sensibilizzare la popolazione nella lotta contro i tumori. La sezione trentina della Lilt – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – opera su tutto il territorio provinciale con nove delegazioni e si occupa di salute con informazione, prevenzione e sostegno agli ammalati oncologici e ai loro familiari. Dalla esperienza maturata in lunghi anni di attività è emersa la necessità di ricorrere a modalità comunicative innovative per incuriosire e incidere maggiormente sulla sensibilità della popolazione. Da qui, dunque, la mostra “Waterlife” che si terrà a Trento dal 21 novembre al 4 dicembre presso Trento Fiere. Settanta opere di artisti trentini che, gratuitamente, partendo da water e bidet dismessi e riciclati, contribuiscono con la loro creatività a far riflettere su temi e comportamenti che riguardano la salute, l’ambiente e il senso civico.
Anche l’associazione artigiani sarà presente all’evento. Pannelli esplicativi, con dati scientificamente corretti, parleranno di alimentazione, stili di vita, diagnosi precoce delle patologie tumorali, in particolare di quelle dell’apparato digerente, screening. Nella mostra è ricavato anche uno spazio-aula da usare con studenti e giovani per incontri interattivi su temi specifici che riguardano salute e alimentazione: saranno organizzati con le scuole in maniera mirata e vedranno l’intervento di esperti. È intrigante vedere water e bidet, elementi della “nostra quotidianità”, trasformati in opere dove giocano fantasia, creatività, ironia… Insomma, vale la pena di visitare la Mostra Waterlife che nasce da un’idea di Maurizio Menestrina e che si è realizzata grazie all’impegno di molte persone, dagli artisti, alle Istituzioni, agli sponsor e allo staff della Lilt. Arte e volontariato andranno dunque a braccetto come non mai, per creare un misto di curiosità e di interesse che possa far riflettere sulle opere in sè ma anche su quanto sia decisivo il ruolo che ognuno di noi può avere quando di parla di solidarietà, soprattutto nel finanziare la lotta ai tumori. Come già accennato, la mostra “Waterlife” si terrà a Trento Fiere dal 21 novembre al 4 dicembre 2011, con orario 9-12 e 16-20. L’ingresso sarà libero.

Progettazione mostra e Grafica:
Studio d’Arte Andromeda
Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
Sezione Provinciale di Trento ONLUS
C.so 3 Novembre 134 – 38122 Trento
Tel. 0461.922733 www.lilttrento.it