Maurizio Boscheri, lunedì 4 Maggio 2020 dalle ore 18,00 alle ore 19,00 in webinar. Coaching Week, Local Ambassador ICF Elisabetta Bartocci.

Effetto Primavera e Rinascita: Il coaching per il risveglio delle nostre potenzialità,

mai come ora parole e simboli di estrema attualità.

Maurizio Boscheri, lunedì 4 Maggio 2020 dalle ore 18,00 alle ore 19,00 in webinar.

La storia di Maurizio Boscheri verrà raccontata come viaggio di scoperta della propria vera natura, dei talenti e delle risorse necessari per compiere la realizzazione del proprio sogno! Come Local Ambassador di ICF Elisabetta Bartocci ha organizzato questo evento nell’ambito della Coaching Week, che si svolgerà in contemporanea in tutto il mondo dal 4 al 10 maggio con un ricchissimo programma di eventi online gratuiti.

Iscrizioni gratuite al link https://www.coachingweek.it/evento/da-manager-ad-artista/

#coachingweek
#internationalcoachingweek

@ICFitalia
@InternationalCoachFederation


 “Le parole non servono”

Il mondo incantato di Maurizio Boscheri, di Cristina Sperandio.

Ricevi il libro comodamente a casa tua con una offerta minima suggerita di 14,00 euro a favore di Amici di Casa Mihiri onlus…

Dal bisogno di raccontare l’affascinante vita del pittore di Laghetti, nasce “Le parole non servono”. Perché ci sono storie che aspettano solo di essere raccontate. Esse sono allo stesso tempo così semplici e straordinarie, che finiscono per appartenere anche a ciascuno di noi. Seguire la storia di Maurizio, esplorare la sua evoluzione è anche esplorare una parte di noi stessi e della nostra vita.  
“In un bambino si cela un bisogno, una passione che la sua determinazione farà sbocciare in una splendida realtà.
Nella Val d’Adige, in un piccolo paese alle pendici del monte Corno, nasce un’anima che, affrontando tutte le peripezie della vita, svilupperà l’innato bisogno di amare la natura. Un amore totale, pieno, senza ripensamenti, che la condurrà, attraverso un percorso difficile e avventuroso, a diventare testimone della bellezza del mondo animale. Una testimonianza particolare, senza parole, fatta di colori, pennelli, arte.

Cistina Sperandio.

175 pagine più copertina a colori semirigida con risvolto e 16 pagine fotografiche – edizioni La Grafica, Mori TN. Maurizo Boscheri ha donato parte dei libri all’associazione “Amici di Casa Mihiri onlus”, www.amicidicasamihiri.org e il romanzo può essere ordinato:

Inviare bonifico bancario di offerta minima suggerita di 14,00 euro con causale: “Libro” ed i propri dati: Nome Cognome ed indirizzo completo di cap” sul conto di:

Amici di Casa Mihiri onlus”, Via Dante 28, Rovereto Tn
Cassa Rurale Alta Vallagarina Filiale di Volano, Trento
IBAN: IT22U083053582000000056526

Si prega di fornire anche un numero di telefono per eventuali comunicazioni. La spedizione avverrà a mezzo posta, piego di libri. Le spese di spedizione sono comprese per invii in Italia.
In caso lo spazio della causale bancaria non fosse sufficiente siete pregati di inviare una mail a info@amicidicasamihiri.org

Maurizio Boscheri – Artista pittore –

Viaggiatore, da sempre innamorato della natura del mondo, senza alcuna scuola specifica inizia a dipingere nel 1997, da autodidatta.

Espone a Villa Borghese, Roma – Teatro Smeraldo, Milano – Museo d’Arte Moderna, Classica e Contemporanea Cà la Ghironda, Bologna- Torre Branca, Milano – Villa Caldogno, Vicenza – Art Expo, New York – ArtePadova – MUSE, Trento – Mohatta Palace Museum, Karachi – Gallerie Internazionali in USA, Paris, Cairo, Dubai, Shanghai, Colombo, Vienna, Karachi ed in alcune gallerie italiane a respiro internazionale, anche a fianco di Ligabue, Keith Haring, Francis Bacon, Folon ed altri.

Nel 2011 ha partecipato alla 54° Biennale di Venezia, “L’arte non è cosa nostra” a cura di Vittorio sgarbi, – Padiglione Italia – nelle esposizioni di Milano e di Torino.

E’ stato inserito tra gli artisti internazionali a rappresentare il capitolo “Transavanguardia” nel volume “Animali nell’Arte” edito da Skira con prefazione di Vittorio Sgarbi e commento critico di Vladek Cwalinsky, è pubblicato tra i pittori trentini ne “Arte trentina del Novecento“ di Maurizio Scudiero.

Nel 2012 è pubblicato nel volume “Lo stato dell’arte” a cura di Vittorio Sgarbi con l’opera “Air-cadia”, con testo critico di Giorgia Cassini. Nel 2014 ha esposto BiodivestitArt al MUSE di trento, e pubblicato il volume dallo stesso titolo con una cinquantina di opere. Nel 2016 ha esposto al Mohatta Palace Museum di Karachi, Pakistan ed ha realizzato un murale permanente all’aeroporto internazionale di Jinnah, Karachi. Nel 2017 ha partecipato alla Karachi Biennale con il progetto Reel on Hai.

Alcune sue opere sono state battute ad aste tenute da Sotheby’s a Lisbona, I suoi lavori sono presenti oggi in numerose collezioni private, istituzioni e musei in Italia e all’estero.

Nato a Mezzolombardo di Trento il 5 maggio 1955, vive a Rovereto, Tn, ed a Galle in Sri Lanka, dove lavora nei suoi atelier immerso nel verde rigoglioso dell’isola.

www.maurizioboscheri.it info@maurizioboscheri.it tel 349 5654485 Facebook Maurizio Boscheri Instagram Maurizio Boscheri

L’arte è un canale impetuoso tramite il quale ci si può esprimere, e grande è la gioia che provo quando l’osservatore viene rapito da un mio dipinto, perché un quadro non è solo un insieme di colori, ma è il risultato di un lavoro di cuore ed energia… La natura è stata da sempre la mia unica fonte di interesse e curiosità, i colori sono una seconda pelle, sono il mio cibo per la mente, il mezzo di comunicazione della mia anima, lo specchio delle mie emozioni; Ogni opera trasuda del mio umore, quando sono sereno infatti uso prevalentemente i toni caldi dei verdi dei gialli degli arancio, ed a seconda dei miei stati d’animo ecco i periodi del blu, dei rossi dei grigi, degli ori e degli argenti….. I puntini aborigeni e le scritture dal mondo…. Ispirato dai dipinti rupestri degli aborigeni australiani ho fatto mio questo linguaggio arcaico, e lo propongo, rivisitato, sulle mie opere, quale anello di congiunzione tra l’essere umano ed il mondo animale: i protagonisti delle mie opere ci guardano e comunicano con noi, con la loro dirompente forza e bellezza, ed io sono solo “trait d’union” tra il mondo loro ed il nostro. Sono questi i mezzi con i quali costruisco castelli segreti degli enigmi della mia anima, la parte nascosta che custodisco gelosamente e che rivelo solo ad un interprete attento.

Maurizio Boscheri