Arte&Città 2005: “L’arca degli animali dipinti” Ligabue, Bacon, Gentilini, Covilie, Boscheri, Keith Haring ed altri artisti, espongono nella chiesa di Sant’Apollinare. Uncategorized “L’arca degli animali dipinti” Ligabue, Bacon, Gentilini, Covilie, Boscheri, Keith Haring ed altri artisti, espongono nella chiesa di Sant’Apollinare.

mauharing“Ci sono case colorate piccine, fatte di cioccolata, é un paese senza forza di gravità, pieno d’alberi e animali parlanti”. Così i bambini di Persiceto vedono la loro città ideale. E da questa idea è nata la X edizione di Arte&Città , quest’anno dedicata a bambini e animali. In programma appuntamenti con la pittura, la scultura, la musica, il cinema, il teatro e la narrazione.”

Sabato 9 luglio alle ore 18 verrà inaugurata a San Giovanni in Persiceto (Bo) la decima edizione di Arte&Città, la manifestazione culturale estiva promossa dal Comune in collaborazione con la Provincia di Bologna, quest’anno intitolata “Animali e bambini per città e per giardini”.

La manifestazione nasce nel 1996, come proposta culturale capace di sottolineare l’immagine e la fisionomia della città. Non l’evento effimero di una serata, ma una manifestazione culturale articolata, che dura tutta estate, chiamando i visitatori a partecipare “in presa diretta” nelle strade e nelle piazze. Un lungo happening, punteggiato da scultura, pittura, musica, teatro, cinema, narrazione.

Vedendo, negli anni passati, bambini e ragazzi fra i fruitori più attenti e curiosi della manifestazione, quest’anno il comune ha deciso di chiedere loro un parere sulla propria città, su come la vedono, su come la vivono, su come la vorrebbero. Così grazie alle idee dei cittadini più giovani e ai suggerimenti dei grandi artefici che da nove anni accompagnano San Giovanni in quest’avventura (Giorgio Celli, etologo e scrittore, Francesco Martani, collezionista d’opere d’arte e Giuseppe Cordoni, fine conoscitore della scultura) ha preso forma Arte&Città 2005.

Ecco cosa troveranno i visitatori a Persiceto:

* 21 dipinti di animali visti da grandi artisti del ‘900 -tra cui Ligabue, Bacon, Gentilini, Covilie, Boscheri- saranno esposti nella chiesa di Sant’Apollinare all’interno della mostra “L’arca degli animali dipinti”; opere d’arte che nella suggestione della costruzione medioevale si trasfigurano in un antico e mitico bestiario
* 23 sculture di famosi artisti del ‘900 daranno forma a “Il giardino incantato degli animali scolpiti”, un’invasione di animali che trasformerà la centrale piazza del Popolo in una sorta di giardino sospeso nella dimensione magica e mitica che ci lega al mondo della natura.
* 28 classi della scuola elementare “E. Quaquarelli” e 2 delle materne “G. Nicoli” hanno delineato, attraverso racconti e disegni, la città immaginaria di Svicolandia. Utilizzando questi disegni, nella suggestiva piazzetta Betlemme (una piazza interamente dipinta a trompe l’oeil che sembra uscita direttamente da una fiaba) verrà costruita una piccola “Città tridimensionale” e un palco sul quale i bambini metteranno in scena fiabe interamente realizzate da loro (scenografia, scultura, pittura, musica e recitazione). I bambini saranno seguiti in questa realizzazione da Gino Pellegrini (scenografo di esperienza hollywoodiana e autore dei dipinti della piazzetta) e da tanti artisti persicetani che hanno accettato con entusiasmo l’idea di essere partecipi e protagonisti di questo progetto condiviso. Con il loro aiuto saranno allestiti laboratori di scultura, di pittura, di costumi e scenografia, di narrazione, musicale, di fotografia.
* 10 appuntamenti con la musica etnica dal vivo, offriranno squarci di paesi lontani, sulle note cubane, irlandesi, indiane, magrebine e mediterranee, in una variopinta rassegna dal titolo “Suoni dell’altro mondo”.
* 25 film, una ricca rassegna cinematografica all’aperto che racchiude capolavori del cinema italiano del dopoguerra, i film più belli della stagione 2004-2005, e una sezione dedicata ai bambini.