Critica di Mario Liberali | Rovereto

“MAURIZIO BOSCHERI” DI MARIO LIBERALI

Ho viaggiato con Maurizio per anni, mezzo mondo con lo zaino in spalla. Mi ha insegnato a cogliere ogni sfumatura del mondo naturale che ci circonda, si può stare un’ora ad ammirare un solo scorcio di foresta e cogliere un’infinità di particolari, di colori e di profumi da portarsi a casa e da assaporare con calma nell’attesa della successiva partenza…
Da quando ha cominciato a dipingere, cogliendo di sorpresa e lasciando allibito e meravigliato dai risultati chiunque già lo conoscesse, nelle pareti di casa mia ho aperto delle finestre sui fantastici mondi e microcosmi che sa fedelmente riprodurre e che arricchisce con la magia dei suoi “puntini” che avvolgono di mistero e di fascino tutte le sue opere.