CHINA COLOURS

EMOZIONE: É la mia Asia. Nella mia Asia il dettaglio è un percorso del tutto diverso rispetto al dipinto. E’ un’ immersione, un viaggio dove filamenti e decorazioni seguono i miei pensieri, avvolgono e passano attraverso le forme dei soggetti rappresentati e ne fanno un tramite con l’interlocutore, come fossero un linguaggio, una sorta di portale di comunicazione tra gli animali e noi.

RAGION PURA: Colori sgargianti di animali e fiori delle giungle asiatiche impreziositi su foglia d’argento. L’ esemplare in basso è un tragopano satiro asiatico nell’atto della parata amorosa per conquistare la femmina mentre i tre uccelli in alto sono le gazze verdi: ambedue le specie sono spesso tenute in voliere per la loro livrea decorativa. Nell’arte orientale gli animali sono spesso rappresentati come soggetto principale, mi affascinano i dipinti dell’arte antica, sopratutto quella cinese, dove il dettaglio è come la trama di un romanzo. Ho azzardato l’accostamento di tinte forti e fredde, il metallo della foglia d’argento accentua al massimo i colori squillanti dei soggetti.

SCIENZA: Il “satiro” è una delle cinque le specie dei tragopani, fagiani delle montagne himalayane che abitano le umide foreste di rododendri e querce e le boscaglie di bambù al confine tra Cina e Subcontinente Indiano (e quindi tra Paleartico ed ecozona Indomalese); come altri galliformi di foresta (e molti uccelli) di questa zona subisce un pesante prelievo venatorio e gli effetti della deforestazione.

(Tragopan satyra, Cissa chinensis, Graphium antiphates, Hibiscus sp.)
olio su tela e foglia d’ argento, glitter e pietre semipreziose – cm 60×170 – anno 2010

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!